I lavori di ammodernamento della linea A delle Metropolitana di Roma non solo hanno svelato delle nuove conoscenze topografiche nel quadrante compreso tra viale Manzoni e via Emanuele Filiberto, come abbiamo pubblicato nel post #3 dei tesori nascosti del Rione Esquilino (vedi), ma, contestualmente, sono venuti alla luce dei nuovi, interessantissimi, reperti archeologici nel sottosuolo del giardino di Piazza Vittorio appartenenti ai noti Horti Lamiani.

Ecco un esauriente articolo sull’argomento:

Roma, Piazza Vittorio Emanuele II. Un nuovo settore degli Horti Lamiani

Salvo Barrano – Donato Colli – Mariateresa Martines

Categorie: Archeologia